L’Italia agli ARRESTI DOMICILIARI

Asilo

di Boris Jordan

E’ per me molto complesso provare a scrivere questo articolo.

Perché è un momento particolare. Perché c’è il pensiero unico. Perché, come ho osservato più volte, l’utilizzo dei social ha esacerbato le discussioni, dividendo il mondo, sempre e comunque, in fazioni. Figuriamoci ora, che la realtà si è fatta seria.

Non sono un negazionista. Capisco il valore e lo stress dei medici, le estreme preoccupazioni di questo straordinario esercito, messo così a dura prova. Capisco che il servizio sanitario potrebbe non reggere, o meglio collassare. Capisco che l’irresponsabilità di pochi possa mettere a repentaglio la salute di molti. Eccetera, eccetera.

Quello che non capisco, e non potrò mai capire, però, è come si possano calpestare le libertà individuali e costituzionali con così tanta facilità.

View original post 911 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...